Linea base

Indispensabile per comunicare!

Linea base

Da

27
,90 € /mese
Richiedi contatto
Verifica la copertura e scopri l'offerta disponibile per te!
  • Milano
  • Nova Milanese
Lorem ipsum dolor sit amet
  • Milano
  • Nova Milanese
Lorem ipsum dolor sit amet
  • Milano
  • Nova Milanese
Lorem ipsum dolor sit amet
titolo

sottotitolo

Modifica indirizzo
Velocità stimata download 900 Mbs

Min 00 Mbs | Max 1000 Mbs

Velocità stimata download 900 Mbs

Min 00 Mbs | Max 1000 Mbs

Latenza stimata 6ms
titolo

sottotitolo

Modifica indirizzo
Velocità stimata download 900 Mbs

Min 00 Mbs | Max 1000 Mbs

Velocità stimata download 900 Mbs

Min 00 Mbs | Max 1000 Mbs

Latenza stimata 6ms

Scopri Linea base

Linea Base (RTG) è lo strumento indispensabile per comunicare con i clienti e con i fornitori, inviare e ricevere fax e SMS.

Inoltre è compreso, senza costi aggiuntivi, un servizio di assistenza entro il primo giorno lavorativo successivo a quello della segnalazione, in caso di funzionamento irregolare del servizio.

In abbinata a Linea Base (RTG) si possono richiedere alcuni servizi per personalizzare la linea, per risparmiare sul traffico e per collegarsi ad internet. 

Chi è

Il servizio permette di leggere sul display del proprio telefono il numero di chi sta chiamando già dopo il primo squillo. Sia da rete fissa che mobile, purché il numero non sia tecnicamente indisponibile oppure riservato.

Avviso di chiamata

Il servizio che avverte che qualcuno sta cercando di telefonare mentre si è già al telefono. Un breve segnale acustico avvisa che qualcuno sta chiamando.

Conversazione a tre

Il servizio di conversazione multipla di TIM Business che consente di parlare al telefono contemporaneamente con due persone.

Trasferimento di chiamata

Per trasferire le telefonate in arrivo al proprio numero verso un telefono di rete fissa o mobile a scelta, avendo così la possibilità di essere sempre reperibili telefonicamente.

Hai bisogno di altre informazioni?

Condizioni Economiche

Riepilogo Costi Linea Base (RTG)
  Costi Abbonamento Costi UT
Linea Base (RTG) - Collegamento bidirezionale e unidirezionale entrante
Costo Abbonamento mensile
27,90€  
Contributi    
- Nuovo Impianto(1)(2)   100€
- Passaggio da altro Operatore a TIM(1)(2)   100€
- Trasformazione da Linea Base a Linea Valore+   0,00€
- Trasformazione da Linea Base a Linea ISDN Base   60,00€
- Trasformazione da Linea Base a Linea Valore+ ISDN (BRA SINGOLO)   60,00€
Altri Costi    
Trasloco - contributo(2)   60,00€
Subentro - contributo   16,20€
Cambio Numero - contributo   60,00€
Ammontare Anticipo Conversazioni(3)   100,00€
Commissione dovuta in caso di cessazione linea(4)   19,51€
Commissione dovuta in caso di passaggio verso altro Operatore(4)   19,51€
Linea Base (RTG) - Collegamento Temporaneo bidirezionali
Costo Abbonamento ogni 10 giorni
9,30€  
Contributo Collegamenti Temporanei Bidirezionali   150,00€
<(fino a 3 collegamenti nella stessa sede)
15,00€ (dal 4° collegamento)

Prezzi in euro IVA esclusa (se non diversamente specificato).

Durata e recesso

L’Offerta Linea Base è a tempo indeterminato con decorrenza dalla data di attivazione da parte di TIM. Il Cliente può recedere in qualsiasi momento dandone comunicazione scritta a TIM, da inviarsi con un preavviso di 30 giorni rispetto alla data di decorrenza del recesso indicata dal Cliente stesso, via fax al numero verde gratuito 800.000.191, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento oppure posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo indicato sul sito TIM BUSINESS alla pagina Risorse Utili della sezione Assistenza o richiesto al Servizio Clienti linea fissa 191. In alternativa, nel rispetto del termine indicato, il recesso può essere comunicato con modalità telematica tramite il sito web o chiamando il Servizio Clienti 191. Alla comunicazione di recesso è necessario allegare copia del documento di identità del Rappresentante Legale o del Titolare del contratto.

Note legali

Nota 1. Le spese per il contributo di attivazione, per i clienti che ne faranno richiesta, possono essere rateizzate, senza alcuna maggiorazione, in 24 rate (2 rate addebitate ogni bimestre) mediante addebito sul Conto telefonico.
Nota 2. Nel caso di realizzazione del collegamento RTG/ISDN del cliente alla rete telefonica pubblica di TIM nelle aree classificate come “Nuclei abitati” o “Case Sparse” il Cliente dovrà corrispondere a TIM anche un contributo supplementare a fondo perduto (di seguito “Contributo”).
Il Contributo che il Cliente deve corrispondere a TIM per richieste singole è pari al 30% del costo complessivo di installazione del collegamento calcolato secondo il listino allegato alla Delibera AGCOM n. 136/14/CONS (consultabile sul sito www.timbusiness.it).
In caso di più richieste contestuali (ossia sopraggiunte entro la fine lavori) che interessano lo stesso percorso di rete, la percentuale di Contributo a carico dei Clienti – limitatamente alle sole parti comuni dell’impianto- è pari al 50% del costo dell’impianto calcolato sulla base del medesimo listino e delle modalità previste dalla Delibera AGCOM n. 385/11/CONS, da ripartire equamente tra tutti i Clienti che hanno contestualmente richiesto l’allacciamento alla rete. Relativamente alle restanti parti dell’impianto specifiche per ciascuna utenza il Contributo dovuto da ciascun Cliente resta determinato nella percentuale del 30%.
L’importo del Contributo può essere pagato in un’unica soluzione o in 24 rate (2 rate addebitate ogni bimestre).
Sul sito www.timbusiness.it è possibile prendere visione delle Condizioni per la realizzazione dei collegamenti nelle aree classificate come “Nuclei abitati” o “Case Sparse”.
Anche in caso di trasloco della linea telefonica di base vale quanto sopra riportato in merito al Contributo a carico del Cliente nel caso di realizzazione del collegamento RTG/ISDN alla rete telefonica pubblica di TIM nelle aree classificate come “Nuclei abitati” o “Case Sparse”.
Inoltre è sempre richiesto, a titolo di “Anticipo Conversazioni”, un importo concordato col cliente sulla base del tipo di attività svolta e comunque non inferiore al contributo di attivazione a meno di adesione alla domiciliazione bancaria o postale del Conto telefonico.
Nota 3. L’ammontare anticipo conversazioni non è dovuto qualora il Cliente richieda la domiciliazione delle fatture su un proprio conto corrente, postale o bancario, ovvero concordi con TIM la prestazione di altri idonei mezzi di garanzia. La somma indicata è quella stabilita nell’entità minima, ma l’ammontare dell’anticipo può essere concordato con il Cliente sulla base del tipo di attività svolta.
Nota 4. L’ importo sarà applicato in ogni caso di cessazione del rapporto contrattuale non imputabile a TIM, senza vincoli di tempo. Qualora si richieda contestualmente la cessazione del servizio ADSL, l’importo addebitato sarà comunque pari a 28,84 Euro (IVA esclusa) in caso di cessazione linea e di 19,51 Euro (IVA esclusa) in caso di passaggio verso altro operatore.
Nota 5. Il Contributo per la variazione del codice segreto è di 11,36 Euro (IVA esclusa).