Gruppo TIM
 
Gruppo TIM
 
Fisso

PREMIUM FIBRA BUSINESS
La Fibra ftth1000 di TIM stabile e sicura,
con le migliori soluzioni digitali. Scopri di più

TIM Premium Fibra Business

Mobile

TIM DELUXE PLUS
Sicurezza e affidabilità per le linee mobili
della tua azienda. Scopri di più

TIM Deluxe Plus

Prodotti

IPHONE 14 PRO
Acquista uno dei nuovi iPhone a partire da 29€ al mese, con pagamento a rate e protezione Kasko inclusa. Scopri di più

iPhone 14 Pro

SPID per il professionista, TIM ID SPID è la soluzione

SPID per il professionista, TIM ID SPID è la soluzione

Se sei un professionista e hai bisogno di uno SPID, TIM BUSINESS ha la risposta per te

21_spid-per-il-professionista
26.11.2021
time Tempo di lettura 4 minuti

Lo SPID

Siamo giunti a circa 25,6 milioni di utenze rispetto ai 15,5 del dicembre 2020 con 9 gestori autorizzati dalle istituzioni preposte. Ci sono più di 8300 amministrazioni attive all’utilizzo dello spid e 52 fornitori di servizi privati. A decorrere dal 10 settembre del 2019 l’identità digitale spid lo si può usare per l’accesso ai servizi in rete di tutte le pubbliche amministrazioni dell’Unione Europea.

 

Come è noto, l’identità SPID è rilasciata dai Gestori di Identità Digitale (Identity Provider o IdP), soggetti privati accreditati da AgID e che, nel rispetto delle regole emesse dall’Agenzia, forniscono le identità digitali e gestiscono l’autenticazione degli utenti.

 

L’IdP, dopo aver verificato i dati del richiedente, emette l’identità digitale, rilasciando le credenziali uniche.

È possibile richiedere una Identità Digitale SPID da qualsiasi IdP accreditato e avere più ID SPID, una per ciascun Identity Provider.

 

SPID garantisce a tutti i cittadini e alle imprese un accesso unico, sicuro e protetto ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati aderenti, con un'unica Identità Digitale.

SPID per uso professionale

L’identità digitale SPID per uso professionale, o SPID professionale, prende il nome di elDup e si divide in:

 

  1. elDup ad uso professionale per persona fisica (elDup PF): è lo SPID riservato ai liberi professionisti. L’elDup PF è l’identità̀ digitale che contiene gli attributi della persona fisica a cui sono state rilasciate le credenziali di autenticazione (nome, cognome, codice fiscale, etc);

  2. elDup ad uso professionale per persona giuridica (elDup PG): è lo SPID rilasciato alla persona fisica che opera per conto di una persona giuridica. L’elDup PG è l’identità̀ digitale che contiene gli attributi della persona giuridica e della persona fisica cui sono state rilasciate le credenziali di autenticazione.

 

Il Servizio può essere acquistato da chi è già in possesso di uno SPID Personale.

 

Lo SPID Professionale ha la durata di uno o due anni dall’attivazione in base al numero di anni che si sceglie di acquistare.

Il cambiamento del modo di lavorare

Cos'è la collaborazione e la comunicazione integrata

 

INFOGRAFICA

TIM id, lo SPID di TIM

Lo SPID è diventato dunque necessario per il cittadino e per il professionista per molte cose: accedere al sito dell’INPS, o al 730 online sul sito dell’Agenzia delle Entrate, richiedere Bonus pubblici, iscrivere online i tuoi figli alle scuole primarie e secondarie, accedere ai servizi delle Università Italiane, utilizzare il Wifi pubblico, e tanto altro.

 

Con TIM id potrai accedere anche alla App ‘IO’, l’App dei servizi pubblici locali e nazionali, che ti consente di ricevere aggiornamenti, avvisi (es. scadenza carta di identità), completare pagamenti (es. bollo auto). Tutto sul tuo cellulare.

21_spid-per-il-professionista_1

Anche la Firma digitale può essere ottenuta utilizzando lo SPID come sistema di riconoscimento. Tra i certificatori che hanno reso disponibile questa possibilità è consentita anche effettuare una sola firma (firma usa e getta). I servizi prevedono l'accesso con credenziali SPID di livello 2, in questo modo l’utente ha la possibilità di dimostrare con certezza la sua l'identità e ottenere la firma digitale.

Le nuove frontiere dello SPID

L'identificazione certa del cliente è uno dei passaggi cruciali dell'onboarding digitale per le banche e i servizi finanziari in generale.

 

Widiba e Banca Popolare di Puglia e Basilicata sono stati tra i primi istituti finanziari a utilizzare il sistema SPID per l’accesso ai loro portali.

 

L’utilizzo di SPID coniuga semplicità, di identificazione e accesso con SPID, e sicurezza in termini di compliance nella raccolta dei dati del cliente.

 

Widiba è stata una dei pionieri nel consentire l’apertura di un conto corrente alla propria clientela attraverso il riconoscimento SPID. Attraverso l’integrazione della soluzione nella propria piattaforma, permette una certificazione rapida dell'identità, processi sicuri di contrattualizzazione. Il tutto garantendo i massimi livelli di sicurezza e, insieme, di ottimizzazione dei tempi.

Il cambiamento del modo di lavorare

Cos'è la collaborazione e la comunicazione integrata

 

INFOGRAFICA

L'utilizzo dell’Identità Digitale pubblica rappresenta dunque un paradigma importante:

 

  • per la Banca, che raggiunge un significativo efficientamento dei processi e delle tempistiche;
  • per l’utente finale, che attraverso passaggi facili, rapidi, sicuri, completamente trasparenti, è in grado di concludere l’attivazione di servizi disponibili (es. apertura del conto corrente) in pochissimi minuti.

 

L'identificazione mediante identità digitale pubblica è stata adottata anche da Banca Popolare di Puglia e Basilicata, che l'ha inserita nella sua applicazione Connecta Open.

 

Un altro esempio di utilità soprattutto per i professionisti è dato dal Portale Consumi di ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), il sito istituzionale dove i consumatori possono accedere ai dati relativi alle forniture di energia elettrica e di gas naturale di cui sono titolari, compresi i propri dati di consumo storici e le principali informazioni tecniche e contrattuali.

 

Dal 1° ottobre 2021, l’accesso ai servizi online di ARERA tramite le credenziali precedenti non è più attivo; i soggetti operanti nei settori regolati dall’Autorità potranno accedere all’Anagrafica Operatori esclusivamente mediante SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi) se in possesso di un codice fiscale italiano, oppure, mediante eIDAS (Identità digitale riconosciuta dall’Unione Europea) o una one-time password (OTP) nel caso di utenti esteri.

 

Come specificato all’interno del manuale dell’Autorità, l’accesso ai servizi online mediante SPID avviene utilizzando l’identità digitale, personale o professionale, del Rappresentante Legale dell’organizzazione (impresa, ente, autorità d’ambito).

 

All’interno dei servizi online, il Rappresentante Legale potrà creare le utenze per altri soggetti che, a loro volta, per accedere ai sistemi dovranno utilizzare la propria identità digitale (sempre di tipo personale o professionale).

 

Il cliente potrà sempre verificare le proprie informazioni di contratto, attuali e storiche.

Ti potrebbe anche interessare