Prodotti

iPhone 13 Pro Super. Ultra. Pro.
Acquista uno dei modelli della gamma iPhone 13 a partire da 25€/mese senza anticipo.

iPhone 13 Pro Super. Ultra. Pro.

La piattaforma per la didattica di Google: semplicità d’uso e flessibilità

La piattaforma per la didattica di Google: semplicità d’uso e flessibilità

Strumento tecnologico imprescindibile, facile da usare e capace di adattarsi a ogni esigenza: è la piattaforma per la didattica a distanza di Google

21_la-piattaforma-per-la-didattica-di-google-semplicita-d-uso-e-flessibilita
30.11.2021
time Tempo di lettura 3 minuti

Secondo un rapporto stilato da AlmaDiploma in collaborazione con AlmaLaurea, che hanno incontrato gli studenti degli ultimi due anni di 246 istituti superiori del Centro-Nord Italia, la Didattica a Distanza non è affatto una pessima esperienza; al contrario uno studente su tre afferma che sarebbe interessante affiancarla alle lezioni in presenza anche al termine dell’emergenza Covid.

Sempre rispetto al campione intervistato dal consorzio, l’apprendimento da remoto, che prevede l’adozione di apparati tecnologici per realizzare lezioni online, per studiare e svolgere compiti ed esami da casa, non risulta penalizzante rispetto a quello che si ha frequentando gli ambienti scolastici.

Ecco, allora, che nell’ultimo paio d’anni hanno registrato una notevole impennata lo sviluppo e la scelta delle piattaforme di e-learning, sempre più necessarie e preferite da molte realtà scolastiche di ogni ordine e grado.

Formazione 4.0 nell'era della DAD

Come si devono attrezzare scuole e università per essere competitive

 

WHITE PAPER

Precisamente cosa offre una piattaforma per la didattica a distanza?

Innanzitutto l’accesso per chiunque ne abbia diritto, con la possibilità di collegarsi da qualsiasi luogo e attraverso ogni tipo di device, sia esso un pc, un tablet o uno smartphone.

In seconda istanza, la possibilità di favorire l’apprendimento, tramite la fruizione di materiale per la formazione in formato elettronico, e, inoltre, l’opportunità di valutare livelli e progressi, somministrando agli studenti test di comprensione interattivi. Non è, infine, da sottovalutare proprio questa dimensione, ovvero l’interazione con più persone contemporaneamente, favorita dalla presenza di chat virtuali o di stanze per le videoconferenze.

Tra le piattaforme per la didattica a distanza, c’è quella di Google

Anche Google, il sito web più visitato al mondo, ha lanciato sul mercato la sua piattaforma per fare lezione a distanza e studiare online: si tratta di Google Workspace for Education, l’ex G-Suite, punto di incontro tra gli insegnati, che creano i corsi, e gli studenti che vi partecipano, con un funzionamento semplice e adatto ad ogni tipo di realtà scolastica, di ordine e grado diverso.

Tra le principali proprietà della piattaforma, spicca senza dubbio la possibilità di “collaborare”, ovvero di produrre documenti e di renderli disponibili, attraverso la condivisione con app per la didattica.

Inoltre, rappresenta un vantaggio l’autonomia nella gestione da parte di ciascun istituto scolastico, che beneficia, oltretutto, della proprietà dei dati in suo possesso, della protezione dalle minacce informatiche, della tutela della privacy e dell’assenza di messaggi pubblicitari.

Formazione 4.0 nell'era della DAD

Come si devono attrezzare scuole e università per essere competitive

 

WHITE PAPER

I plus della piattaforma per la didattica di Google

In ultima analisi, rappresenta un evidente valore aggiunto di Google Workspace for Education la sua capacità di gestire in modo efficace l’intero flusso di informazioni interno a ciascuna realtà scolastica, grazie alla possibilità di creare e utilizzare caselle di posta elettronica personalizzate, costituite dal nome e dal cognome di ciascun utente, seguiti dal dominio dell’Istituto di appartenenza. Queste cassette postali sono messe a disposizione delle molteplici attività didattiche e dei servizi correlati, come l’invio e la ricezione delle comunicazioni, delle circolari e degli avvisi da parte dei docenti e delle segreterie per gli studenti e le loro famiglie.

Inoltre, con la piattaforma per la didattica di Google, tutti gli studenti hanno accesso a Drive, il servizio in cloud per l’archiviazione di ogni tipo di file, senza limiti di spazio e con l’eliminazione delle copie locali e la parallela riduzione del rischio di male Ware per i dispositivi personali.

Google Classroom è un ulteriore fiore all’occhiello della suite di Google, che permette al corpo docente di svolgere qualsiasi tipo di lezione online, oltre che di distribuire materiale di studio agli studenti; mentre – sempre con l’ausilio di questo strumento intuitivo e flessibile - agli alunni, a loro volta, è concesso entrare in contatto tra loro per scambiarsi informazioni e prepararsi a test ed esami di valutazione sul web.

Se Google Workspace for Education si rivela il miglior strumento per gli insegnanti impossibilitati a tenere una lezione in aula, per gli studenti è un ottimo servizio per studiare online e per apprendere quotidianamente, attraverso un facile confronto con i propri compagni: per questo fine, non si può che consigliare loro l’utilizzo di tutti gli strumenti semplici e flessibili messi a disposizione dalla piattaforma, a partire da Google Fogli e da Google Presentazioni, per arrivare alla registrazione di video e alla produzione ed editing di contenuti multimediali, sempre più attuali in un processo educativo che coniughi tradizione e apertura al nuovo.

Ti potrebbe anche interessare