Migrare SAP in Cloud: vantaggi di business

Migrare SAP in Cloud: vantaggi di business

Portando il proprio sistema SAP in Cloud si può avere un’azienda smart, ridefinire la customer experience e fare aumentare la propria produttività, in qualunque condizione di mercato.

21_migrare-sap-in-cloud-vantaggi-di-business
time Tempo di lettura 3 minuti

Rapidità nel prendere decisioni: in un mondo che cambia alla velocità della luce è questa la prima caratteristica che un sistema informatico deve offrire; portando le proprie soluzioni SAP in Cloud si può avere un’azienda smart, ridefinire la customer experience e fare aumentare la propria produttività, sempre e in qualunque condizione di mercato. 

 

Le aziende se ne sono rese conto nel corso dell’ultimo anno: le sfide del mercato non sono sempre soltanto quelle di business. Un’impresa smart oggi deve anche essere reattiva nel prendere le sue decisioni, flessibile per cambiare in tempi brevissimi la sua operatività e, soprattutto, deve essere resiliente.

 

Ovvero capace di sfruttare una situazione problematica per fare ancora meglio, cambiando le parti del suo business che non funzionano più. Per riuscirci però bisogna essere pronti e la tecnologia assume un ruolo ancora più importante.

 

Molte aziende, infatti, in questo periodo hanno espresso chiaramente la necessità di avere maggiore agilità e tempi rapidi per prendere decisioni, temi che sono stati resi ancora più urgenti dalla pandemia di Covid-19.

 

Ecco perché migrando le proprie soluzioni SAP in Cloud è possibile far fronte a sfide epocali come quella che stiamo vivendo, aiutando le aziende, in qualunque settore industriale operino, a superare gli ostacoli derivanti dall’ubiquità dei dati, dalla complessità dell’IT e dai cambiamenti richiesti dal loro business.

Multicloud

Tutta la flessibilità che serve alle Aziende

WHITE PAPER

 

Migrare le applicazioni SAP in Cloud aumenta la resilienza aziendale

Sono tante le aziende che negli ultimi mesi hanno avviato un processo di digitalizzazione interna e, per necessità indipendenti dalla loro volontà, hanno dovuto implementarli e metterli in produzione in tempi abbreviati.

 

Per esempio, per permettere ai propri dipendenti di lavorare in sicurezza da casa, per riallineare la gestione della supply chain e controllarla senza dover necessariamente essere presenti fisicamente in sede.

 

Ma anche per far fronte all’evoluzione del loro settore produttivo, laddove è stato necessario anche intervenire per innovare i modelli di business, operativi e organizzativi così da poter gestire i nuovi servizi richiesti dai clienti – pensiamo per esempio al caso delle telecomunicazioni, che hanno visto esplodere letteralmente l’uso dei network.

 

Un’evoluzione digitale che, se effettuata attraverso piattaforme come Google Cloud Platform, è più semplice e veloce perché i dati diventano più accessibili, analizzabili e fruibili e l’implementazione avviene in modalità quasi self-service ma sempre sicura, profilata e agile.

 

Per le aziende che già quotidianamente sfruttano le opportunità di un gestionale di alto profilo come SAP, l’ibridazione con piattaforme cloud, come quella di Google per esempio, apre un mondo di collaborazione di livello superiore.

 

Ma non sono soltanto questi i benefici che la migrazione di SAP in Cloud può offrire alle aziende, non solo le grandi ma anche quelle di piccole e medie dimensioni: la soluzione permette infatti di automatizzare le mansioni correnti, di stringere relazioni più profonde con i propri clienti e di ottimizzare gli sforzi. In poche parole, crescere in modo intelligente.

I principali benefici della migrazione di SAP in Cloud

I benefici di una soluzione SAP portata sul cloud, allora, sono essenzialmente:

 

  1. un rapido ritorno economico sugli investimenti compiuti, perché l’utilizzo del cloud riduce i tempi di implementazione e accorcia il time to market;

  2. l’impresa è più agile e ha maggiori margini per far crescere il suo business, adottando soluzioni innovative, dinamiche e flessibili; 

  3. le soluzioni trasferite nel cloud abbassano il TCO (total cost of ownership) semplificando, accelerando e riducendo i costi di implementazione, configurazione e manutenzione; 

  4. il superamento dell’obsolescenza dei sistemi on premise attraverso l’utilizzo di una modalità di fruizione in cloud;

  5. l’utilizzo di una infrastruttura tecnologica sicura, versatile e scalabile ai livelli richiesti dalla velocità del mercato;

  6. l’aggiornamento del parco applicativo per assicurare e sostenere il miglioramento dei servizi di business;

  7. le aziende potranno godere di una miglior governance della loro soluzione, che significa maggior compliance, sicurezza di livello enterprise e più elevata capacità trasformazione;

  8. infine, intelligenza e ottimizzazione, perché una soluzione SAP migrata in Cloud consente di eliminare i task ripetitivi, offrendo indicazioni che si basano sui propri pattern operativi e sui comportamenti del personale.

 

In che altro modo un’azienda potrebbe trasformare la propria organizzazione per diventare un’impresa intelligente, flessibile e innovativa, velocemente e a bassi costi, se non integrando le applicazioni SAP con servizi applicativi e infrastrutturali di nuova generazione, AI-driven, in grado di sfruttare tutto il potenziale dei dati in SAP ottenibili attraverso l’utilizzo di soluzioni offerte dai Cloud Service Provider?

Multicloud

Tutta la flessibilità che serve alle Aziende

WHITE PAPER

 

Ti potrebbe anche interessare