Legacy modernization: il ruolo del CIO

Legacy modernization: il ruolo fondamentale del CIO

Con la legacy modernization il ruolo del CIO diventa importante per la crescita del business e la riduzione dei costi, non solo per l’efficienza delle risorse tecnologiche.

21_legacy-modernization-il-ruolo-fondamentale-del-cio
time Tempo di lettura 2 minuti

In un mercato come quello attuale, sollecitato da fattori esterni e obbligato a reagire in modo rapido ai cambiamenti, è necessario che le aziende completino la loro trasformazione attraverso la legacy modernization, ovvero che sfruttino fino in fondo i vantaggi offerti dalle nuove dinamiche del digitale per adottare modelli operativi veloci e flessibili.

 

In questo processo di cambiamento da applicazioni monolitiche on- premises a un sistema di microservizi e di applicazioni indipendenti in cloud, il chief information officer svolge un ruolo fondamentale. È lui che, amministrando le tecnologie ICT dell’organizzazione, ha la responsabilità di pianificare le iniziative di legacy modernization.

 

È da sottolineare che questa responsabilità non riguarda soltanto la strategia tecnologica da scegliere e da mettere in campo – senza discontinuità di business e, anzi, accorciando quanto più possibile il time to market – ma include anche le sfide future dell’innovazione, per rendere l’organizzazione pronta ad affrontare qualunque evento futuro possa occorrere.

 

Non solo, la sua sfera operativa si estende per forza di cose anche alla governance aziendale e agli aspetti più puramente organizzativi che riguardano, evidentemente, i processi di business ma, soprattutto, le persone che per poter continuare a offrire in modo efficace il loro contributo devono assimilare le nuove tecnologie e far crescere le loro competenze.

Multicloud

Tutta la flessibilità che serve alle Aziende

WHITE PAPER

 

Legacy modernization, un nuovo modello di spesa per l’azienda

Come abbiamo accennato, in questa fase di trasformazione, il CIO deve essere in grado di interpretare molti più parametri rispetto, unicamente, alle performance tecnologiche.

 

In particolare, deve avere la capacità di guidare il cambiamento verso il cloud, riuscendo ad analizzare e valutare con competenza e abilità i costi, gli – SLA service level agreement – e le clausole dei contratti dei diversi fornitori.

 

Con in mente quelle che sono le sue esigenze: potenza di calcolo, affidabilità, sicurezza, scalabilità e flessibilità . Caratteristiche che, per esempio, contraddistinguono una soluzione come Anthos - ibrido e multi-cloud - che consente di modernizzare le applicazioni esistenti, di crearne di nuove e di eseguirle ovunque, con indubbi vantaggi economici e prestazionali.

 

Secondo una ricerca di Forrester Consulting - New Technology Projection: The Total Economic Impact of Anthos – che ha preso in considerazione tre anni operativi di aziende in vari settori industriali, lo sviluppo, la verifica e l'implementazione di applicazioni più veloci hanno permesso di risparmiare dai 5,3 ai 9,9 milioni di dollari migliorando la produttività dello sviluppo.

 

Inoltre, la governance e la creazione di una politica di sicurezza coerente e unificata hanno permesso di risparmiare dai 5,3 ai 9,7 milioni di dollari grazie all'aumento della produttività e alla riduzione dei costi di manodopera.

 

Se si considerano, invece, le operazioni della piattaforma, semplificate e automatizzate, l'efficienza delle aziende intervistate è cresciuta dai 1,8 ai 4,2 milioni di dollari grazie all'aumento della produttività operativa e alla riduzione dei costi di manodopera.

 

Infine, a livello tecnologico, la maggiore velocità di sviluppo e il miglioramento della dipendenza delle applicazioni hanno perfezionato l'esperienza del cliente, aumentandone la fidelizzazione a vantaggio di un aumento dei profitti delle vendite dai 3 ai 19 milioni di dollari.

 

Come si può evincere, quindi, per il CIO l’attività di change management e di legacy modernization consiste , oltre alla gestione del complesso passaggio dell’infrastruttura tecnologica da on- premises a cloud, nell’ analizzare e scegliere le soluzioni più efficienti tecnologicamente ma che facciano fare un salto di qualità anche al business dell’azienda.

 

Infatti, grazie alla legacy modernization si può passare da uno scenario di gestione Capex della propria tecnologia a uno Opex, che permette di aumentare l’agilità di gestione delle risorse IT, ottimizzandone i costi e legandoli alle reali esigenze di sviluppo organizzativo.

Multicloud

Tutta la flessibilità che serve alle Aziende

WHITE PAPER

 

Ti potrebbe anche interessare