Gruppo TIM
 
Gruppo TIM
 
Fisso

PREMIUM FIBRA BUSINESS
La Fibra ftth1000 di TIM stabile e sicura,
con le migliori soluzioni digitali. Scopri di più

TIM Premium Fibra Business

Mobile

TIM DELUXE PLUS
Sicurezza e affidabilità per le linee mobili
della tua azienda. Scopri di più

TIM Deluxe Plus

Prodotti

IPHONE 14 PRO
Acquista uno dei nuovi iPhone a partire da 29€ al mese, con pagamento a rate e protezione Kasko inclusa. Scopri di più

iPhone 14 Pro

Monitoraggio traffico voce e dati: con Alert & Lock l’intero traffico aziendale è sotto controllo

Monitoraggio traffico voce e dati: con Alert & Lock l’intero traffico aziendale è sotto controllo

Monitorare il tipo e la quantità di traffico voce e dati utilizzato sui device aziendali permette sia di evitare brutte sorprese che di conoscere a fondo le necessità dell’azienda.

monitoraggio-traffico-voce-dati-con-alert-lock
09.06.2022
time Tempo di lettura 2 minuti

In gergo tecnico, quando arriva un conto telefonico o internet imprevisto e troppo alto si parla di bill shock, ovvero lo shock da bolletta, qualcosa che si può facilmente evitare attivando un servizio di monitoraggio del traffico voce e dati. Ma non è solo questo: tenere sotto controllo il traffico utilizzato dai diversi device utilizzati in azienda permette di comprendere a fondo le necessità e i flussi di comunicazione dell’impresa e realizzare le scelte migliori per ottimizzare i costi e l’utilizzo degli strumenti.

 

L’offerta Alert & Lock di TIM Business viene incontro a questa esigenza proponendo una soluzione SaaS (Software as a Service), interamente ospitata e gestibile online, secondo i principi della cloud economy , e applicazioni dedicate ai device Android e iOS.

 

Come funziona il monitoraggio del traffico di Alert & Lock? 

Come dicevamo Alert & Lock è una piattaforma interamente ospitata in cloud: funziona su tutti i principali motori di ricerca (Chrome, Firefox, Safari), non implica nessuna istallazione sul pc, ed è comodamente accessibile e utilizzabile da qualsiasi device mobile installando l’app dedicata (iOs e Android).

 

Accedendo alla propria area riservata ci si ritrova in una piattaforma che consente di monitorare il traffico dati e voce sugli smartphone e tablet dell’azienda, personalizzare i ruoli di accesso, e impostare i criteri di gestione. In particolare, Alert & Lock permette di:

 

  1. redigere una anagrafica dei dipendenti e dei device assegnati;
  2. gestire le trasferte, anche all’estero (tutti i paesi del mondo);
  3. realizzare una rubrica aziendale per differenziare le chiamate professionali da quelle personali;
  4. gestire le soglie di traffico per tipologia di traffico e applicazione;
  5. monitorare il traffico giornaliero e complessivo;
  6. impostare alert personalizzati inviati via e-mail, sms o pop-up che avvertono l’amministratore e l’utente quando le soglie vengono superate;
  7. impostare blacklist dedicate a numeri non pertinenti alle attività aziendali;
  8. ottenere report complessivi sull’utilizzo del traffico.

 

Alert & Lock funziona anche con contratti aziendali che prevedono un ammontare complessivo bundle” per minuti di chiamata e dati: è possibile, infatti, destinare diverse porzioni del bundle ai singoli utenti.

 

Come si configura Alert & Lock?

Configurare Alert & Lock è molto semplice, anche grazie alla formazione dedicata a chi utilizzerà la piattaforma: viene preparato un database sulla base dei dati forniti dal cliente, si configura la connessione con i dispositivi mobili e si installa su tutti i dispositivi l’applicazione dedicata. A questo punto basta aspettare il rilascio delle credenziali per i referenti aziendali che possono essere differenziate per ruoli.

 

Alcuni referenti potranno infatti avere accesso solo ad alcune delle informazioni e monitorare il traffico senza poter modificare le impostazioni. Nel futuro sarà sempre possibile aggiungere via via nuove sim e device, aggiornare l’applicazione e modificare le preferenze

Alert & Lock rispetta le norme sulla privacy e il diritto del lavoro? 

Alert & Lock è stata sviluppata in stretta collaborazione con consulenti esperti di diritto informatico e rispetta quindi le norme sulla privacy e il diritto del lavoro. Il cliente dovrà raccogliere i consensi degli utilizzatori finali in coerenza con la policy aziendale.

 

 

Per concludere: Alert & Lock non è soltanto uno strumento per evitare spese impreviste oppure effettuate al di fuori delle finalità aziendali, ma è anche un modo per capire veramente quali sono le esigenze dell’azienda e poter modulare i servizi a misura delle proprie necessità. Quest’ultimo è senza dubbio uno dei risultati più importanti che si possono ottenere dal monitoraggio del traffico telefonico e internet.

 

Pensati per te