Prodotti

iPhone 13 Pro Super. Ultra. Pro.
Acquista uno dei modelli della gamma iPhone 13 a partire da 25€/mese senza anticipo.

iPhone 13 Pro Super. Ultra. Pro.

Didattica a distanza in sicurezza con Google TIM

Didattica a distanza in sicurezza con Google TIM

Come fare didattica a distanza e utilizzare i dati personali in modo consapevole e regolamentato? Tim Google offre una risposta sicura, con la sua nuova piattaforma Google Workspace for Education

21_didattica-a-distanza-in-sicurezza-con-google-tim
30.11.2021
time Tempo di lettura 3 minuti

La scuola digitale ha stretto un solido connubio con quella tradizionale, esattamente come è accaduto per TIM e Google: i due provider, da ormai più di un anno, sono insieme al servizio della didattica a distanza, dalla parte di studenti e professori.

 

In particolare, i due gestori hanno accolto e sviluppato le linee guida dettate dal MIUR per la Didattica Digitale Integrata e hanno proposto e sostenuto l’adozione, da parte degli Istituti Scolastici di ogni grado e livello, della piattaforma Google Workspace for Education, diventata presto una delle suite più utilizzate a livello nazionale.

 

L’architettura di Google Workspace for Education è molto semplice e può essere definita come l’insieme di più strumenti che permettono a professori e alunni di condividere contenuti, oltre che di produrli in modo personale e originale, collaborando insieme.

21_didattica-a-distanza-in-sicurezza-con-google-tim_1
I principali servizi inclusi nella suite: Classroom per permettere la partecipazione del gruppo classe; posta elettronica con Gmail; spazio di archiviazione in cloud su Drive; Calendari Condivisi con i quali pianificare conferenze video e voce; Documenti, Fogli di Lavoro, Moduli e Presentazioni.

Come fare didattica a distanza con l’upgrade Chrome Education di Google e Tim

Inoltre, con il desiderio di concedere alle Scuole un’amministrazione uniforme e coordinata delle proprie periferiche, Google e Tim hanno introdotto nelle prestazioni di Workspace le licenze Chrome Education Upgrade, congiunte a dispositivi Chromebook forniti da affidabili partner tecnologici, tra i quali Samsung, Hp, Lenovo e Dell.

 

Il vantaggio di questa funzionalità è la somma di accessibilità e sicurezza, che si manifesta nel controllo, da parte del personale IT, delle applicazioni delle quali fanno uso gli utenti, garantendo di conseguenza la protezione costante dei dati della scuola.

 

Gli Istituti Scolastici diventano a tutti gli effetti Amministratori del Sistema messo a punto da Tim e da Google e, in quest’ottica, possono, ad esempio, stabilire le norme di configurazione o distribuire, regolamentandoli internamente, gli accessi alle reti Wi-Fi o VPN.

Formazione 4.0 nell'era della DAD

Come si devono attrezzare scuole e università per essere competitive

 

WHITE PAPER

Google Workspace for Education Plus: strumenti avanzati per la didattica a distanza in sicurezza

Tim e Google sono sempre in corsa per mettere a punto soluzioni innovative e perfettamente aderenti alle necessità delle tante scuole italiane: per questo oggi le funzionalità di Google Workspace for Education Fundamentals si arricchiscono del pacchetto servizi Plus, ovvero di strumenti avanzati tra i quali, ad esempio, l’estensione di Meet a gruppi più numerosi, con la possibilità di poter raggiungere, contemporaneamente, 250 partecipanti e di poter condividere, con ciascuno di loro, presentazioni e schermate, oltre che conversazioni via video o via chat.

 

Oltre a servizi aggiuntivi rivolti agli utenti, Google Workspace for Education Plus potenzia per gli amministratori l’offerta di assistenza mirata ed organizza, per ciascun gestore interno agli Edifici Scolastici, corsi di formazione e aggiornamento.

 

In quest’ottica, Google si serve di tutte le informazioni personali fornite dagli utenti non solo per gestire al meglio i propri servizi, ma anche per renderli più efficaci, oltre che come base di studio per l’implementazione di ulteriori nuovi prodotti, sempre aggiornati ed in linea con i bisogni reali.

Formazione 4.0 nell'era della DAD

Come si devono attrezzare scuole e università per essere competitive

 

WHITE PAPER

Come fare didattica a distanza nel rispetto della privacy con Tim Google

In altre parole, Google e Tim raccolgono i dati personali di docenti e alunni, che si servono dei servizi aggiuntivi della Workspace for Education, per continuare ad offrire loro servizi all’avanguardia e aderenti alle loro necessità d’uso, in continua evoluzione. Ne deriva che i gestori testino quali siano gli annunci più utili per i propri utenti, quali video raccolgano maggior apprezzamento e quali risultati di ricerca si accordino perfettamente ai risultati attesi.

 

D’altra parte, gli Istituti Scolastici che attivano i servizi Plus della Piattaforma per l’Educazione di Tim e Google informeranno adeguatamente gli studenti, le loro famiglie e i docenti delle finalità con le quali i loro dati personali verranno raccolti e trattati e -non solo- avranno modo di assicurarsi, attraverso un attento monitoraggio, che i dati vengano utilizzati esclusivamente per l’implementazione delle attività legate all’insegnamento.

 

Fare didattica a distanza, migliorarne le dinamiche e utilizzare i dati personali in modo consapevole è dunque possibile e Tim e Google, con la loro piattaforma Workspace for Education, sono oggi i partner più sicuri e affidabili di questo processo.

Ti potrebbe anche interessare