Gruppo TIM
 
Gruppo TIM
 
Fisso

PREMIUM FIBRA BUSINESS
La Fibra ftth1000 di TIM stabile e sicura,
con le migliori soluzioni digitali. Scopri di più

TIM Premium Fibra Business

Mobile

TIM DELUXE PLUS
Sicurezza e affidabilità per le linee mobili
della tua azienda. Scopri di più

TIM Deluxe Plus

Prodotti

IPHONE 14 PRO
Acquista uno dei nuovi iPhone a partire da 29€ al mese, con pagamento a rate e protezione Kasko inclusa. Scopri di più

iPhone 14 Pro

Monitoraggio spedizioni: come gestire gli ordini del tuo e-commerce

Monitoraggio spedizioni: come gestire gli ordini del tuo e-commerce

Monitorare e gestire le spedizioni online è una fase importante per chi acquista: ecco perché se possiedi un e-commerce dovresti sapere come gestire il tracking degli ordini effettuati sul tuo sito.

monitoraggio-spedizioni-ecommerce
28.01.2022
time Tempo di lettura 4 minuti

Il monitoraggio delle spedizioni è ormai talmente diffuso che i consumatori si aspettano di trovarlo ogni qualvolta effettuano un acquisto online. Quando compriamo qualcosa sul web, infatti, tendiamo ad assicurarci che venga spedito al più presto e che arrivi integro nei tempi stabiliti.

 

Chi gestisce un e-commerce deve per forza di cose tenere conto di questo fattore e garantire al compratore la possibilità di monitorare la spedizione del suo acquisto in ogni momento. Infatti, quando clicchiamo su “acquista” inneschiamo una serie di operazioni che, alla fine, ci permettono di ottenere quello che vogliamo ricevendolo comodamente a casa. Come un venditore può gestire al meglio questa fase e soddisfare i propri clienti? Scopriamolo insieme.

Logistica per e-commerce: come ottimizzare le spedizioni

La logistica è alla base di qualsiasi attività di vendita online e rappresenta l’elemento chiave da cui dipende la competitività e il successo del proprio business. Ormai possiamo senza mezzi termini affermare che il successo online viene determinato dalla velocità con cui viene evaso un ordine, dall’efficienza del processo di spedizione e dalla corretta gestione dei resi.

 

La logistica ha il compito di gestire tutte quelle attività che servono per movimentare i prodotti, facendoli arrivare ai clienti finali nei tempi stabiliti. Al centro della logistica di un e-commerce troviamo la spedizione e il tracciamento dell’ordine. Il più delle volte, i reparti di logistica si affidano a più corrieri per consegnare i pacchi, che li smistano nel seguente modo:

 

  1. Capiscono quali pacchi consegnare nello stesso tragitto per ridurre i tempi di consegna.
  2. Raggruppano più pacchi provenienti da diverse aree di magazzino.
  3. Ordinano e ottimizzano la lista delle consegne.

 

In questo modo è possibile assicurare il monitoraggio dei propri ordini durante la loro spedizione fisica attraverso il tracking del pacco da parte di chi acquista. Vediamo come funziona.

 

Tracking dell’ordine: come funziona

Il tracking dell’ordine assume oggi un’importanza centrale: non averlo significa scontentare il cliente che sicuramente non giudicherà positivamente questo fatto. La gestione della spedizione di un pacco è una fase che preoccupa molto sia chi spedisce, sia il destinatario dell’ordine, ed è proprio qui che una buona gestione e un'esperienza positiva possono fare la differenza.

 

Il servizio di tracking online permette di far sapere al cliente se il suo pacco è stato spedito, dove si trova in quel preciso momento e soprattutto aiuta a non intasare il servizio clienti con richieste di informazioni al riguardo. In questo modo l’utente può monitorare lo stato del proprio pacco in autonomia rendendo il tutto molto più veloce e pratico.

 

Ormai tutti i principali corrieri forniscono il servizio di tracking e la scelta dovrà quindi ricadere su uno di questi fornitori. L’ideale per chi ha appena aperto un e-commerce sarebbe provare più di un servizio e selezionare il migliore sulla base dell’esperienza avuta. L’importante è non sceglierne uno a caso e assicurarsi che la prova non venga fatta su un cliente: il rischio è che la responsabilità di un’eventuale inefficienza nel servizio di consegna venga addebitata al venditore.

 

Per tracciare il proprio ordine su un sito, il cliente deve di norma eseguire pochi semplici passaggi. Di solito è molto semplice e la procedura è abbastanza standard sui diversi siti; vediamo come fare:

 

  1. Accedere al sito dove si è effettuato l’acquisto e selezionare il prodotto acquistato.
  2. Cliccare su “tracciamento dell’ordine” o “traccia il mio pacco”.
  3. Una volta cliccatoci sopra si aprirà in automatico una nuova pagina che richiederà l’inserimento di un codice specifico (codice generato in automatico nel momento dell’acquisto e inviato tramite mail/SMS, associato inequivocabilmente all’articolo acquistato).
  4. Dopo aver inserito il codice, il sito comunicherà la posizione del vostro pacco e lo stato dell’ordine (ricevuto, spedito, consegnato, etc).

 

Implementare un servizio di questo tipo sul proprio sito di vendita online non è difficile: ci sono prodotti come TIM E-commerce Easy che, non solo offrono la possibilità di creare un sito web completo con un catalogo di prodotti e servizi, ma anche di verificare lo stato di avanzamento della consegna degli ordini. Puoi quindi fin da ora iniziare a gestire la logistica della tua attività in modo da soddisfare i tuoi clienti e rendere piacevole l’acquisto di prodotti e servizi sul tuo sito.

La corretta gestione dei resi

La possibilità di effettuare un reso, mandando indietro gli articoli che non piacciono o non soddisfano a pieno le proprie aspettative, è un valore aggiunto imprescindibile per qualsiasi e-commerce. In effetti, la politica di reso assume grande rilevanza quando si sceglie un sito per fare acquisti online. Questo è il motivo per cui la maggior parte delle aziende hanno reso questo tipo di operazione molto flessibile negli ultimi anni, eliminando eventuali ostacoli e migliorandone la prestazione.

 

Il processo di reso è diventato quindi molto rapido per il cliente, ma per il venditore questo processo potrebbe essere più complicato del previsto, portandolo a consumare risorse e a complicare i processi logistici. Proprio per questo motivo è necessario l’utilizzo di strumenti digitali che aiutino a:

 

· Registrare i resi automatizzandone la procedura.

· Ottimizzare l’elaborazione dei ritorni nel magazzino.

 

 

In conclusione, possiamo dire che ottimizzare al meglio i processi logistici online, monitorando in particolare le spedizioni e gli ordini, è alla base del corretto funzionamento di un e-commerce che, grazie all’avanzamento di strumenti digitali evoluti, riesce così a favorire il processo di fidelizzazione dei clienti.

Prova
Sito Semplice

Prova Sito Semplice

Crea subito il tuo sito web e il tuo e-commerce personalizzato.

Ti potrebbe anche interessare