Elica e Locauto si affidano all’Intelligenza Artificiale Datrix

Elica e Locauto si affidano all’Intelligenza Artificiale di Datrix per ricavare dati strategici online

Tramite l’analisi del traffico web, il gruppo Datrix ha permesso alle due aziende di ottenere preziosi insight per migliorare il business e aumentare la soddisfazione dei clienti.

21_elica-e-locauto-si-affidano-all-intelligenza-artificiale-di-datrix
time Tempo di lettura 4 minuti

Rendere la presenza online più strategica, monitorando il traffico e il comportamento dei navigatori al fine di ottenere preziose informazioni per il business. Queste, seppure in forma diversa, le necessità che hanno accomunato Elica, azienda leader in Europa nella produzione di cappe e piani di cottura aspiranti, e Locauto, una realtà tutta italiana leader nel settore del noleggio auto e veicoli commerciali, operante in Italia e nel Mondo.

 

Per trovare la soluzione giusta entrambe le aziende si sono affidate a Datrix, gruppo che sviluppa soluzioni software e servizi di Augmented Analytics basati su Google Cloud Platform e su AI (Artificial Intelligence) per finalità di Marketing & Sales, Publishing e Investing.

 

Il gruppo Datrix si compone di 4 tech company data-driven: 3rdPlace, specializzata in Intelligenza Artificiale, ByTek in performance marketing, PaperLit, in distribuzione e monetizzazione di contenuti e dati, FinScience, in investment intelligence attraverso gli alternative data.
Datrix, che per questi due progetti ha collaborato con il Gruppo TIM attraverso la propria società Noovle, il più grande progetto per il cloud e l’edge computing in Italia, e ha messo a disposizione le soluzioni innovative basate sulla tecnologia Google Cloud, di cui è Partner Premier.

 

La collaborazione, appena iniziata, vede il Gruppo TIM quale abilitatore tecnologico per Datrix al processo di digital transformation che consentirà l’accelerazione dello sviluppo di competenze nonché di nuove opportunità di business.

Application modernization

Come modernizzare le applicazioni

 

WHITE PAPER

Elica, sempre al top nei risultati dei motori di ricerca

Obiettivo di Elica era quello di posizionarsi al top nei risultati dei principali motori di ricerca per intercettare le ricerche degli utenti, confermare la leadership anche attraverso il posizionamento SEO, distinguersi e proteggersi dalle attività digital dei competitor. In questo progetto, Elica ha scelto come partner ByTek in virtù della sua capacità di ottenere in tempi rapidi insight di alta affidabilità.

 

Il progetto presentava un dataset vastissimo e in continua evoluzione, per il quale i tool disponibili non rendevano un’immagine significativa. Sono stati quindi usati i software proprietari IntentSonar e TrendSonar, basati su tecnologia Google Cloud, ed erogati dalla partnership industriale TIM-Google Cloud per raccogliere e classificare in modo veloce ed efficiente i dati, ottenere insight solidi e azionabili e procedere all’implementazione dei software nella strategia. Si è così giunti alla costruzione di un sistema di ottimizzazione dei posizionamenti nei motori di ricerca di Intelligenza Artificiale data-driven e di dashboard di controllo condivise per il monitoraggio delle performance.

 

Per l’implementazione del progetto, la tech company ByTek del gruppo Datrix è partita dalla condivisione con Elica di un’analisi delle ricerche degli utenti in target con il business della stessa Elica. È stato poi attivato il software di classificazione IntentSonar per raccogliere le ricerche degli utenti in gruppi semanticamente affini. Sulla base della classificazione, ByTek ha progettato il piano editoriale, l’architettura informativa e gli update necessari affinché il portale si posizionasse al meglio. Infine, è stato attivato TrendSonar per monitorare i trend emergenti delle ricerche degli utenti e analizzare ogni nuova ricerca del pubblico di riferimento.

 

Il successo del progetto è stato monitorato principalmente attraverso quattro KPI in funnel: il posizionamento Top 3 delle principali keyword di business sui Paesi europei di riferimento; l’aumento del numero delle keyword posizionate; il traffico SEO anno su anno; il numero delle visite di alto interesse al portale anno su anno.

 

Grazie a ByTek abbiamo ottenuto i risultati di visibilità e traffico che ci eravamo prefissatiha affermato Ilaria Gagliardoni, Digital Coordinator di Elica. Attraverso l’analisi delle ricerche degli utenti abbiamo inoltre raccolto preziosi insight di business per orientare la strategia e la comprensione del mercato oltre i margini del digital marketing. Siamo ora in grado di prendere decisioni rapide e data-driven, garantendo a Elica un forte vantaggio competitivo sia a livello nazionale, sia internazionale”.

Application modernization

Come modernizzare le applicazioni

 

WHITE PAPER

Locauto: obiettivo l’analisi comportamentale dei clienti grazie all’Intelligenza Artificiale

Dal canto suo, Locauto voleva disporre dell’analisi dei comportamenti dei clienti online (e anche offline) per calcolare il customer lifetime value, segmentando l’utenza in maniera più precisa e focalizzando le strategie di marketing in modo personalizzato.

 

Per migliorare la raccolta dei dati offline, unirli a quelli digitali e proporre un’offerta personalizzata ai clienti già esistenti, migliorando ingaggio e fidelizzazione, Locauto ha adottato soluzioni avanzate sia di CRM sia di marketing automation. La sfida di Datrix, attraverso la tech company 3rdPlace, è stata di riuscire a sfruttare al massimo le potenzialità dei tool e facilitare l’implementazione della strategia omnicanale. 

 

3rdPlace ha supportato Locauto nella strategia di tracciamento delle property digitali e nell’analisi del comportamento dell’utente sul sito. L’introduzione di soluzioni tecnologiche avanzate di CRM e Marketing Automation ha visto un primo coinvolgimento di 3rdPlace per favorire la raccolta di un id univoco del cliente cross-canale e, successivamente, un supporto più specifico nel costruire un’infrastruttura dati che favorisse l’analisi dei clienti e la loro clusterizzazione.

 

Attraverso l’utilizzo della Google Cloud Platform e dei servizi di Big Data e Machine Learning e grazie al coinvolgimento del Gruppo TIM quale abilitatore tecnologico, 3rdPlace ha potuto analizzare una vasta mole di dati online e offline, arricchendo il profilo del cliente e facilitando l’attivazione di specifiche azioni di marketing.

 

La tecnologia proprietaria DataLysm basata sul cloud e l’expertise in ambito dati hanno consentito di definire cluster di clienti sulla base del comportamento di acquisto, delle preferenze, degli interessi e della ricorrenza della conversione. Integrando questi dati e analizzandoli, è stato possibile individuare precise azioni di marketing, inviando e-mail personalizzate con offerte e promozioni ai clienti esistenti o non più attivi. È stato quindi possibile implementare strategie data driven di upselling e cross-selling tenendo conto dei precedenti acquisti. La personalizzazione dei canali di marketing ha consentito una maggiore fidelizzazione del cliente e ha ridotto il tasso di abbandono, favorendo conversioni ricorrenti. L’utilizzo di algoritmi predittivi ha poi permesso di individuare nuove audience di utenti ad alto potenziale e con alta propensione all’acquisto e su cui sono state attivate azioni di marketing personalizzate.

 

Anche nel caso di Locauto, sono quattro i KPI tramite cui è stato monitorato il successo del progetto: incremento del valore medio dell’ordine; aumento di acquisti ricorrenti; acquisizione di nuovi clienti ad alto potenziale; riduzione del churn rate.

In un mercato molto sfidante, l’obiettivo è cercare di valorizzare al massimo il nostro patrimonio di dati proprietari per migliorare il business e aumentare la soddisfazione dei clienti – ha dichiarato Raffaella Tavazza, Vice President Locauto Group. 3rdPlace ci ha aiutato nella realizzazione della nostra strategia di business. Visti i risultati, proseguiremo insieme un percorso di crescita orientato verso il miglioramento della customer experience, che tenga sempre il cliente al centro

Ti potrebbe anche interessare